(H 89) Bohrmann Horst, nome di Paul Horst

 Welcome
  • Benvenuto in giuseppepalumbo.org, il sito web dedicato interamente al profilo personale di Giuseppe Palumbo. All'interno del sito web potrai visionare una sezione dedicata al mio portfolio oltre ad una sezione di lavori realizzati nel tempo libero. Inoltre all'interno della piattaforma è presente una sezione blog dedicata ad argomenti legati al mondo della grafica, della fotografia e della tipografia.
author image by Giuseppe | 0 Comments | 5 May 2018

Paul Horst (Weißenfels, 14 agosto 1906 – Palm Beach, 18 novembre 1999, fig. 846) nasce in una famiglia boghese tedesca e già all’età di vent’anni freuqenterà i diversi artisti della Bauhaus a cui rimarrà profondamente legato per via delle loro idee moderniste.
Dal 1929 si trasferirà a Parigi collaborando gratuitamente con Charles-Edouard Jeanneret-Gris o meglio Le Courbusier (fig. 854), anche se lo lascierà presto per via del suo metodo troppo intellettuale e troppo pratico sull’architettura, quindi successivamente si ritroverà a lavorare come modello per Huene (fig. 855) che lo porterà a stetto contatto con la rivista Vogue, e sarà subito ingaggiato per la versione francese della rivista.
Nel 1931 il suo lavoro conoscerà un forte impulso produttivo, riuscendo anche a perfezionare il proprio stile.

853 Paul Horst

854 Le Courbusier

855 George Hoyningen Huene

Lui sa ben manipolare la luce e conferire ai suoi ritratti grande eleganza dominata dalla calma, inoltre la bellezza è il suo tema principale.
Sempre a Parigi avrà anche contatti con diverse personalità, realizzando anche fotografie su di loro, come Coco Chanel (fig. 856) e i surrealisti Man Ray e Dalì (fig. 857).
Nel 1932 verrà anche realizzata una recensione su di lui da parte di J. Flanner (fig. 858) per il The New Yorker, riuscendo ad ottenere l’attenzione del direttore Condé Nast che lo vorrà alla rivista Vogue, sia americana che francese.
Infatti più tardi si trasferirà a New York, riuscendo anche a diventarne cittadino, infatti subito dopo partirà per l’esercito dove lavorerà sempre alla fotografia realizzando immagini del distaccamento di Fort Belvoir (fig. 859).
Più tardi abbandonerà la fotografia, dedicandosi alla pubblicità e fotografie di interni dopo aver viaggiato in Europa, tra Italia, Germania, Inghilterrae Austria.

856 Coco Chanel

857 Salvador Dalì

858 J. Flanner

859 Fort Belvoir

0

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Captcha code *Captcha loading...

Who is online

There are no users currently online

Calendar

November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
error: Content is protected !!