(H 77) Duane Michals

 Welcome
  • Benvenuto in giuseppepalumbo.org, il sito web dedicato interamente al profilo personale di Giuseppe Palumbo. All'interno del sito web potrai visionare una sezione dedicata al mio portfolio oltre ad una sezione di lavori realizzati nel tempo libero. Inoltre all'interno della piattaforma è presente una sezione blog dedicata ad argomenti legati al mondo della grafica, della fotografia e della tipografia.
author image by Giuseppe | 0 Comments | 2 May 2018

Duane Michals (McKeesport, 18 febbraio 1932, fig. 698) studia presso l’Università di Denver e al termine degli studi si dedica alla fotografia.
Lui venne chiamato Duane in onore del figlio della famiglia presso cui lavorava, quindi questo è fondamentale per comprendere il suo lavoro, che sembra dividersi in una doppia personalità, a tal punto va precisato il fatto che tutti i suoi autoritratti non venivano messi a fuoco, inoltre fu anche considerato il precursore della Narrative Art.
Altra componente fondamentale erano gli specchi, che nelle sue immagini sembrano non mancare mai, praticamente cerca andare oltre la semplice superficie delle cose, svelandone il loro aspetto filosofico.
Per esempio in Le voyage de l’esprit aprés la mort (fig. 699) richiama ad un senso mistico e sacro, anche se in lui non manca il tema religioso anche se complesso, visto che proviene da una famiglia cattolica, cosa che notiamo anche nei suoi titoli, che spesso richiamano a parole come, spirito, anima, paradiso, Gesù, etc.
Le sue sono immagini costruite in modo sequenziale, e a partire dal 1974 introdurrà anche la scrittura.

698 Duane Michals

699 Le voyage de l'esprit aprés la mort

Le sue sono spesso immagini dove si nota un certo senso di malinconia e di riflessione legata anche alla poesia, in modo particolare quella di Costantinos Kavafis (fig. 700), e cercando di scrutare a fondo l’esistenza.
Importante è il suo tentativo di tornare alla purezza e nudità spirituale e culturale che vediamo in Paradise Regained (fig. 701), che rappresenta una coppia in un appartamento che pian piano viene privata dei propri vestit, inoltre tra i suoi lavori più conosciuti ricordiamo Letters from My Fathers (fig. 702) del 1975.
Nel ’79 realizzerà immagini mescolate con la pittura e nell’88 inizierà a realizzare libri per l’infanzia.
Da ricordare assolutissimamente sono isuoi ritratti di personaggi importanti, anche del mondo della cultura, tra cui, Magritte (703), Andy Warhol (704), Marcel Duchamp (705), l’attore Warren Beatty (fig. 706), Clint Eastwood(fig. 707), etc.

700 Costantinos Kavafis

701 Paradise Regained

702 Letters from My Fathers

703 Magritte

704 Andy Warhol

705 Marcel Duchamp

706 Warren Beatty

707 Clint Eastwood

0

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Captcha code *Captcha loading...

Who is online

There are no users currently online

Calendar

November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
error: Content is protected !!