(I 04) I principi dell’esposizione

 Welcome
  • Benvenuto in giuseppepalumbo.org, il sito web dedicato interamente al profilo personale di Giuseppe Palumbo. All'interno del sito web potrai visionare una sezione dedicata al mio portfolio oltre ad una sezione di lavori realizzati nel tempo libero. Inoltre all'interno della piattaforma è presente una sezione blog dedicata ad argomenti legati al mondo della grafica, della fotografia e della tipografia.
author image by Giuseppe | 0 Comments | 16 August 2018

Quando parliamo di esposizione facciamo riferimento a quel processo dove l’immagine prende vita attraverso la luce che penetra o colpisce una superficie fotosensibile. Questo processo dipende anche dalla quantità di luce di cui abbiamo bisogno per ottenere un soggetto o un’immagine soddisfacente, che nella maggiorparte dei casi comporta un compromesso nell’esposizione, per esempio, una reflex non riesce a comprendere l’intera gamma luminosa come il nostro occhio, quindi a volte se desideriamo catturare parti chiare dell’immagine senza perdere completamente i dettagli, dobbiamo operare con una esposizione che consente di poter riprodurre questa parte, ma di conseguenza avremo una perdita di dettagli nelle parti in ombra. La luce penetra attraverso il nostro obiettivo che ricorda molto il principio basilare del foro stenopeico (fig. 24), che consentiva l’ingresso della luce. Se questa risulta essere molto debole allora avremo immagini molto scure o buie, viceversa, avremo immagini molto luminose, richiamando due concetti fondamentali, la sottoesposizione e la sovraesposizione (fig. 25 e fig. 26). La quantità di luce che penetra o raggiunge il sensore della nostra fotocamera è resa dai valori ISO (International Organization for Standardization), inoltre le fotocamere hanno due controlli per determinare la quantità di luce che deve raggiungere il sensore, il primo è l’otturatore, cioè il tempo o velocità di apertura e chiusura di questo meccanismo a tendina, l’altro è il diaframma, un sistema composto da lamelle simimili all’iride del nostro occhio posto all’interno degli obiettivi, che può variare di dimensioni.

24 Foro stenopeico

25 Immagine sottoesposta

26 Immagine sovraesposta

Quindi sono tre i fattori da prendere in considerazione per avviare quel processo definito, “impostazione dell’esposizione”, e sono gli “ISO”, i tempi “T” per l’otturatore e l’apertura del diaframma “F” (fig. 27, 28 e 29), di conseguenza se variamo un solo valore di questi, autmomaticamente saremo costretti a variare gli altri due. Uno strumento che potrebbe essere molto utile per determinare la corretta esposizione della nostra immagine è l’esposimetro (fig. 30 pag. 18), che può essere di due tipi, a luce incidente e a luce riflessa. Quello a luce incidente è un dispositivo portatile che ci permette di misurare la quantità di luce che cade su una scena, mentre quello a luce riflessa, che sono presenti nella maggior parte delle fotocamere, misurano la luce riflessa dalla scena. Di solito un sistema a luce riflettente misura mediamente la luce riflessa di circa il 18% rispetto a quella che la colpisce direttamente, ma i problemi si presentano nel momento in cui abbiamo dei picchi di luce o di ombre, situazione molto frequente nella fotografia di paesaggio. Per esempio in situazioni di luce eccessiva, l’esposimetro tenderà a sottoesporre, viceversa, in situazioni di ombre o parti scure evidenti, questo tenderà a sovraesporre, ciò si verifica perchè l’esposimetro tende ad avvicinare la scena o la parte interessata ai mezzi toni ideali. A tal proposito il suggerimento è, di scattare sempre in formato RAW in modo da non perdere dettagli sull’immagine così da poter recuperare le parti in PP, cioé postproduzione mediante l’uso di appositi software come photoshop e camera raw. I file Jpeg ve li sconsiglio perchè operano con una fase di compressione del’immagine rendendola più leggera in termini di KB, MB, etc, bruciando o rasterizzando diversi dettagli nelle parti scure, questo non permetterebbe un intervento ampio sull’immagine in PP.

27 Gli ISO

28 L'otturatore

29 Il diaframma

30 Esposimetro

0

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Captcha code *Captcha loading...

Who is online

There are no users currently online

Calendar

November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
error: Content is protected !!