Il browser

Navigazione di base

Il browser è un software che ci consente di effettuare l’accesso ad internet, e comunemente consentono di inserire l’indirizzo di un sito web, salvare e stampare una pagina, salvare nei preferiti siti web che visitiamo con una certa frequenza, poter installare eventuali plug-in per integrare ulteriori funzioni del software, ecc.

Questi possono essere avviato mediante l’icona IE (internet explorer), Google, Firefox, ecc (fig. 01), presenti all’interno della lista del menù avvio, oppure cliccando su una di queste all’interno della barra delle applicazioni se presenti, infine è possibile chiudere la finestra mediante il pulsante di chiusura presente all’interno della Barra del titolo (fig. 02).

Per avviare la navigazione basterà premere il pulsante Invio dopo aver digitato il nome del sito web all’interno della barra dell’URL selezionata con il mouse, inoltre potrebbero verificarsi dei problemi per il risultato, per esempio un errore come risultato dovuto all’indirizzo inesistente, oppure il sito è ospitato su computer spenti o danneggiati, oppure tempi lunghi di connessione dovuti ad un blocco del programma.

Quest’ultimo caso può dipendere da diversi fattori come la velocità di collegamento, la gestione del sito o problemi di visualizzazione della pagina.

Se desideriamo interrompere il collegamento possiamo cliccare sulla seguente icona di chiusura a sinistra della Barra del titolo (fig. 03), oppure cliccare sul pulsante ESC.

In alternativa se vediamo che il caricamento non va possiamo anche premere sul pulsante di ricarica presente sotto il titolo della scheda corrente (fig. 04) oppure cliccare sul pulsante F5.

01

02

03

04

Guida in linea

Attraverso l’icona Guida presente all’interno del menù di una finestra (fig. 05) possiamo accedere alle pagine web di microsoft per ottenere aiuto  sulla Guida in linea per il supporto tecnico, di conseguenza la ricerca sarà eseguita mediante l’uso della parola chiave digitata e lo schema sarà molto simile a quella di una comune pagina web.

Impostazioni

All’avvio del programma viene visualizzata la pagina impostata come homepage del browser, cosa che può essere impostata nelle impostazioni del browser e modificando le opzioni nella scheda generale o all’interno della voce avvio impostando la pagina di apertura (fig. 06).

Importante è anche la voce Cronologia (fig. 07) che consente di memorizzare i collegamenti alle pagine dei siti web visitati recentemente permettendo un accesso rapido.

Se desideriamo rimuovere il link all’interno della lista, basterà semplicemente cliccare sul link e selezionare la voce Rimuovi gli elementi selezionati (fig. 08).

Quando navighiamo in internet ci è capitato di incontrare le tipiche finestre che si aprono automaticamente, queste prendono il nome di Popup (fig. 09) che nella grande maggioranza dei casi contengono messaggi pubblicitari, questi possono anche essere bloccati sul browser, per esempio su Chrome basta andare su Impostazioni > Impostazioni sito > Pop up e reindirizzamenti e selezionare l’opzione Blocca o Attiva.

I cookie (dall’italiano, biscotti) sono dei file che contengono informazioni che sono lasciate in automatico su internet come la username e password, praticamente consentono di facilitare la navigazione in internet senza dover ripetere ogni volta determinate operazioni.

Di conseguenza così come possono essere memorizzate così possono essere anche rimosse, praticamente questi possono essere rimossi, per esempio su Chrome basta andare su Impostazioni > Impostazioni sito > Cookie e dati dei siti, qui potremo disattivare tale l’opzione, oppure cancellare i dati e bloccare quelli di terze parti (fig. 10).

A tal proposito è importante anche la cache presente su ogni browser che consente di memorizzare in modo temporaneo i contenuti di una pagina web generando una cartella all’interno del nostro PC, questo consentirà di consultare in modo più rapido il sito web senza dover attendere ogni volta che i dati del sito vengano nuovamente riletti o acquisiti.

05

06

07

08

09

10

Navigazione

Quando navighiamo in internet è facile passare da una pagina all’altra mediante i collegamenti, quando ci posizioniamo su uno di questi l’icona del cursore cambierà a forma di mano, inoltre se desideriamo tornare indietro o ritornare nuovamente sulla pagina visitata in precedenza basterà cliccare sui comandi Avanti e Indietro presenti sulla sinistra della Barra degli indirizzi (fig. 11), inoltre le pagine possono essere visualizzate su schede distinte all’interno della stessa finestra oppure su finestre indipendenti.

Se desideriamo aprire nuove schede all’interno della stessa finestra possiamo farlo cliccando con il tasto sinistro del mouse sul titolo della scheda (fig. 12), o ancora cliccare sull’icona + presente di fianco al titolo della scheda (fig. 13), mentre se desideriamo aprire nuove finestre allora sarà possibile optare per il clic con il tasto destro del mouse sull’icona del browser all’interno della Barra delle applicazioni e selezionare la voce Nuova finestra (fig. 14), oppure cliccare con il pulsante sinistro del mouse sull’icona del browser all’interno della Barra delle applicazioni e premere successivamente il tasto SHIFT su tastiera (fig. 15).

Un altro vantaggio presente all’interno dei browser è la registrazione degli indirizzi che consiste nella possibilità di poter digitare solo alcune lettere del sito dando come risultato una lista degli indirizzi che avranno tale corrispondenza delle iniziali, però solo se questi sono stati già visitati in precedenza.

Durante la navigazione in internet ci sarà anche capitato di visitare siti web che contengono relativi Moduli online (form), praticamente pagine di compilazione di dati per la registrazione nella maggior parte dei casi che poi saranno inviati al server web, di solito sono utilizzati per la registrazione su blog, forum o siti web per acquisti online.

Di solito questi form sono composti dalle seguenti voci o campi:

– caselle di testo, per inserire testo come nome, cognome, password, ecc,

– elenchi a discesa, che consentono di poter scegliere tra diverse alternative presenti al suo interno,

– caselle di controllo, a forma quadrata consentono di selezionare una o più opzioni,

– caselle di opzione, di forma circolare consentono di poter effettuare solo una singola scelta tra quelle disponibili,

– pulsanti, di solito questi sono invio e cancella dove sarà possibile inviare i dati al server oppure cancellarli se non si è convinti o sicuri dei dati inseriti.

11

12

13

14

15

Segnalibri

I Segnalibri servono a tenere traccia degli indirizzi dei siti web, infatti questi vengono anche definiti Preferiti, ed assegnarlo non è complicato, praticamente quando siamo all’interno del sito web basterà cliccare semplicemente sull’icona a forma di stella (fig. 16) presente sul lato destro all’interno della barra degli indirizzi.

Il percorso o posizione di archiviazione del salvataggio deve essere impostato all’interno della finestra di dialogo del browser, per esempio in Chrome basterà andare sulla voce Preferiti (fig. 17) presente all’interno della finestra di controllo e personalizzazione.

All’interno di questa voce potremo anche organizzare la loro raccolta mediante la creazione di Cartelle (fig. 18), inoltre questi possono essere spostati da una cartella all’altra mediante la semplice operazione di trascinamento o mediante il pulsante Sposta e incolla, inoltre questi possono anche essere eliminati mediante il comando Elimina oppure selezionando il link e premendo sul pulsante CANC da tastiera.

Personalmente ho preso come riferimento per gli esempi Google Chrome come browser, ma dovete sapere che queste funzioni sono presenti anche su tutti gli altri browser come Firefox, IE Internet Explorer, ecc, stessa cosa vale anche per la Barra dei preferiti che può essere mostrata o nascosta.

Sempre in Chrome questa operazione può essere attuata mediante la voce Impostazioni > Mostra barra dei preferiti (fig. 19).

16

17

18

19

Gestione dei contenuti

Il mondo del web consente di utilizzare molti contenuti in modo differente tra loro, quindi è importante conoscere queste modalità come il salvataggio, la copia e la stampa.

Per salvare dei contenuti o una pagina web basta cliccare con il tasto destro del mouse al suo interno, che possa essere l’intera pagina o parte di questa selezionata, e dal menù contestuale scegliere la voce Salva con nome (fig. 20), di conseguenza ci verrà chiesto dove salvare l’oggetto all’interno del nostro PC.

Se desideriamo copiare i contenuti di una pagina basterà selezionare la parte che ci interessa all’interno della pagina web e cliccare con il pulsante destro del mouse aprendo il menu contestuale scegliendo la voce Copia (fig. 21), e sempre con il pulsante destro del mouse aprire il menu contestuale all’interno di un programma per l’elaborazione di testi e immagini selezionando la voce Incolla.

Infine possiamo decidere anche di stampare i contenuti di una pagina web che saranno adattate al formato A4, e prima di stampare verrà rilanciata un’anteprima della pagina in modo da rendere l’idea di ciò che si stamperà.

Per attivare questo comando basterà sempre aprire il menu contestuale mediante il pulsante destro del mouse e selezionare la voce Stampa (fig. 22), a seguire avremo l’anteprima e qui potremo impostare le relative opzioni per il risultato finale di stampa come il formato, il numero di copie, la qualità, il tipo di carta, la stampante, ecc.

20

21

22

Print Friendly, PDF & Email
Seguimi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.

Rating*

error: Il contenuto è protetto !