La lezione californiana

Dopo la seconda guerra mondiale, in California si registrò un grande sviluppo culturale ed economico che permise l’affermazione di un carattere particolare e fuori dalla norma.
Questo fu un centro di numerose sperimentazioni e innovazioni grafiche orientandosi verso una comunicazione aperta e diretta, dove le energie dello Streamlining, cioè la razionalità, presenti nel territorio americano, la Pop Art, e il senso spettacolare della resa visiva tipico del tocco Hollywoodiano, furono ingredienti fondamentali per i nuovi esiti.
Comunque anche le lezioni della scuola d’oltreoceano, come quella svizzera, quella tedesca bauhausiana, quella nipponica e italiana, hanno fornito modelli di riferimento e influenzato il loro operato stilistico.
Le froti geometrie controllano gli spazi grafici, caratterizzati dalla vivacità coloristica legate all’esuberanza della rappresentazione figurativa, inoltre favorevole fu anche l’ingrediente popolare e il richiamo alle icone tradizionali presenti soprattutto nel packaging e nell’aspetto di consumo, senza dimenticare le personalità dei diversi studi presenti in quel periodo storico.
Tom Bonaura Design, sfruttò le possibilità offerte dalla tecnologia contemporanea dando vita a figurazioni come la pubblicità della Levi’s di forte equilibrio visivo, oppure Profile Design con i suoi messaggi diretti, dove il messaggio è la forma stessa della comunicazione, dove l’immediatezza sembra avvicinarsi molto all’oggettualità Pop Art e infine lo studio Michael Schwab (fig. 01, 02, 03 e 04) che propone immagine icastiche, cioè dal forte timbro rappresentativo, marcate, contornate quasi dal timbro fumettistico lo legano all’aspetto visivo americano degli anni Quaranta.
Anche i loghi o marchi aziendali liberano una forte vena comunicativa tramite figurazioni forti , sintesi del segno e il massimo dell’espressione comunicativa, come quelle di Blackdog oppure Everson Design Group, etc.

01

02

03

04

Print Friendly, PDF & Email
Seguimi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.

Rating*

error: Il contenuto è protetto !