(L 14) LUCE DERIVANTE DA UNA FINESTRA

 Welcome
  • Benvenuto in giuseppepalumbo.org, il sito web dedicato interamente al profilo personale di Giuseppe Palumbo. Il sito oltre a fornire informazioni personali sul mio profilo, mette in mostra anche il mio portfolio personale, strutturato in diverse sezioni, dalla grafica al web, la grafica 3D e arte, etc, inoltre è disponibile anche una sezione blog dedicata alle diverse sezioni di interesse personale, come la grafica, l'editoria e la fotografia.
author image by Giuseppe | 0 Comments | 6 November 2018

La luce derivante da una finestra è un’ottima soluzione per sfruttare la luce naturale, ma ha due limiti, uno è quello delle stagioni, in inverno se le finestre sono piccole e orientate in modo opposto all’equatore, avremo poca luce, mentre il secondo riguarda le ore della giornata senza badare alla posizione geografica.
Inoltre una luce solare forte darà vita ad una luce diretta, cioè una luce che non permetterà la formazione di ombre, di conseguenza potrebbe generare problemi sul soggetto, come occhi strizzati e ombre sul volto troppo marcate (fig. 57).
Per ammorbidire l’effetto possiamo adoperare un lenzuolo bianco davanti alla finestra, oppure possiamo adoperare un pannello diffusore o ancora possiamo spostare il soggetto, se la finestra nell’emisfero settentrionale sarà sempre orientata a nord, quindi avremo sempre una luce diretta.
Invece nell’emisfero meridionale avremo l’effetto opposto, inoltre le grandi stanze con enormi finestre e pareti chiare, sono le migliori per realizzare un ritratto fotografico (fig. 58).
Anche la distanza tra il soggetto e la finestra può determinare l’intensità della luce, infatti più questo è vicino più sarà forte la luce, viceversa sarà più debole.

57 Ritratto con luce diretta

58 Ritratto realizzato in ampi spazi interni

Infatti se la luce è più intensa potremo avere un risalto maggiore del ritratto a discapito dell’ambiente (fig. 59), ma se desideriamo rendere visibile anche parte dell’ambientazione, allora dovremo posizionare il nostro soggetto dalla finestra (fig. 60) e compensare la scarsa luminosità aumentando i valori ISO e impostando l’apertura massima oppure diminuendo la velocità di orrurazione.
anche la posizione del soggetto è importante perchè determinerà la posizione delle ombre su di esso, e se desideriamo ombre più piacevoli basterà optare per un’inclinazione di 45 gradi, invece se vogliamo eliminare le ombre sul volto allora dobbiamo porre il volto verso la finestra.
Un’altro modo che abbiamo per alleggerire le ombre è quello di porre un riflettore davanti alla sorgente luminosa angolandolo verso la zona che vogliamo illuminare.
Se vogliamo intensificarle, allora dovremo adoperare un riflettore nero o adoperare un panno scuro lungo il lato del soggetto che vogliamo rendere più scuro.

59 Ritratto a corta distanza dalla finestra

60 Ritratto a lunga distanza dalla finestra

0

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Captcha code *Captcha loading...

Who is online

There are no users currently online

Calendar

November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
error: Content is protected !!