(A 26) Ludwig Hohlwein e Lucian Bernhard

 Welcome
  • Benvenuto in giuseppepalumbo.org, il sito web dedicato interamente al profilo personale di Giuseppe Palumbo. Il sito oltre a fornire informazioni personali sul mio profilo, mette in mostra anche il mio portfolio personale, strutturato in diverse sezioni, dalla grafica al web, la grafica 3D e arte, etc, inoltre è disponibile anche una sezione blog dedicata alle diverse sezioni di interesse personale, come la grafica, l'editoria e la fotografia.
author image by Giuseppe | 0 Comments | 23 May 2018

In Germania il manifesto si concentrò molto sull’importanza e l’evidenza dei contenuti durante gli anni prima della guerra mondiale, e tra i più conosciuti degli artisti di quest’arte e per la produzione pubblicitaria va ricordato Ludwig Hohlwein (Wiesbaden, 27 luglio 1874 – Berchtesgaden, 15 settembre 1949, fig. 367), che vanta una produzione molto ampia.
All’epoca il suo nome era già sinonimo di garanzia e la sua arte si spinge oltre il semplice senso utilitaristico dell’opera, inoltre le figure umane sono ben presenti sempre al centro delle sue rappresentazioni (fig. 368, fig. 369), sportivo, cacciatore, viaggiatore, uomo ben vestito, etc, che padroneggia sul resto dell’immagine come, cavalli, carrozze e così via.
La sua è un’arte caratteristica e singolare ed esprime i valori più alti della vita, una società borghese, raffigurata in modo elegante e dal gusto haute couture, cioé legata ad una moda dal gusto esclusivo.

367 Ludwig Hohlwein

368 La figura umana nelle sue rappresentazioni

369 La figura umana nelle sue rappresentazioni

Importante sarà anche l’opera di Lucian Bernhard (Bad Cannstatt, 15 marzo 1883 – New York, 29 maggio 1972, fig. 370) che pone l’oggetto al centro delle sue composizioni rappresentato in modo elegante (fig. 371), ed il testa nella maggior parte dei casi si riduce al semplice nome dell’azienda.
Lui mostra all’osservatore solo gli elementi essenziali mostrando una particolare attenzione verso i caratteri, molto pieni, nitidi e caratterizzati da una semplice lettura, a tal punto da inventare lui stesso alcuni alfabeti (fig. 372) dall’aspetto molto distintivo e caratteristico.

370 Lucian Bernhard

371 L'eleganza delle composizioni di Bernhard

372 Un suo esempio di alfabeto

0

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Captcha code *Captcha loading...

Who is online

There are no users currently online

Calendar

November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
error: Content is protected !!