(H 88) Robert Mapplethorpe

 Welcome
  • Benvenuto in giuseppepalumbo.org, il sito web dedicato interamente al profilo personale di Giuseppe Palumbo. All'interno del sito web potrai visionare una sezione dedicata al mio portfolio oltre ad una sezione di lavori realizzati nel tempo libero. Inoltre all'interno della piattaforma è presente una sezione blog dedicata ad argomenti legati al mondo della grafica, della fotografia e della tipografia.
author image by Giuseppe | 0 Comments | 5 May 2018

Robert Mapplethorpe (New York, 4 novembre 1946 – Boston, 9 marzo 1989, fig. 846) nasce a Long Island in una famiglia cattolita benestante e molto giovane, andrà a vivere da solo a Brooklyn studiando prima pittura presso il Pratt Institute e poi interessandosi alla fotografia, inoltre in questi anni, dal 1969 al ’70, sarà molto attratto dai sex shop, da cui realizzerà una serie di collage (fig. 847) ritagliando immagini erotiche da riviste pornografiche.
Questa sarà una tematica che si legherà molto al suo filone omo, etero e libido in senso sessuale, e nel 1975 si affaccierà a tutti gli effetti nel mondo della fotografia attraverso al sua Polaroid, dando vita a un mondo dove lui corre a rifugiarsi per esprimere la sua persona e le sue tendenze verso il sesso sia maschile che femminile, libero e aperto.
Nel 1976 realizzerà la sua prima mostra presso la Light Gallery di New York, mostrando i suoi soggetti principali, fiori (fig. 848), suoi autoritratti (fig. 849) e scene a tema erotico (fig. 850).

846 Robert Mapplethorpe

847 Collage

848 Fiori

849 Autoritratto

850 Scena erotica

Di grande interesse sono anche le immagini realizzate nel 1980 su Lisa Lyon (fig. 851), la campionessa mondiale di body building, concentrandosi sulla fisicità e bellezza, immagini che saranno pubblicate anche sul libro Lady.
Sempre in questo periodo lavorerà anche per diverse riviste, tra cui Elle, Vanity Fair, House and Garden, etc, giungendo poi alla morte nel 1989 per via dell’Aids, infatti proprio in questo periodo darà vita anche alla Fondazione Robert Mapplethorpe, per avviare una campagna fondi per la fotografia e per le ricerche sull’Aids.
Famoso di questo periodo sarà il suo autoritratto (fig. 852), dove mostra gli effetti o stato attuale della malattia accompagnato da un pomello rappresentante un teschio su fondo nero, quasi ad esprimere il suo atto finale e richiamo alla morte imminente.

851 Lisa Lyon

852 Autoritratto, 1989

0

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Captcha code *Captcha loading...

Recent Articles

Who is online

There are no users currently online

Calendar

November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
error: Content is protected !!