(L 04) ULTERIORI ACCESSORI

 Welcome
  • Benvenuto in giuseppepalumbo.org, il sito web dedicato interamente al profilo personale di Giuseppe Palumbo. All'interno del sito web potrai visionare una sezione dedicata al mio portfolio oltre ad una sezione di lavori realizzati nel tempo libero. Inoltre all'interno della piattaforma è presente una sezione blog dedicata ad argomenti legati al mondo della grafica, della fotografia e della tipografia.
author image by Giuseppe | 0 Comments | 5 November 2018

Oltre agli obiettivi vanno considerati altri accessori, tenendo conto anche dei relativi pezzi di ricambio, questo al fine di evitare figuracce durante una seduta fotografica per via di un guasto.
Tra i primi abbiamo le borse (fig. 08), queste hanno soprattutto il ruolo di protezzione dell’attrezzatura, di conseguenza evitiamo di esporre l’attrezzatura a violenti sbalzi di temperatura, soprattutto durante i periodi invernali.
Quindi far adeguare in modo graduale l’attrezzatura è fondamentale.
Altri accessori sono i filtri (fig. 09), questi sono adoperati molte volte come protezione della nostra lente, infatti è sempre meglio cambiare un filtro che una lente.
Quelli più comuni sono gli UV, ultravioletti, e gli Skylight, dal colore rosato, e ricordiamoci che l’applicazione di un filtro influenza la qualità della scena fotografata, quindi è sempre meglio spendere qualcosa in più per filtri di qualità.
Le schede di memoria SD o Micro SD (fig. 10), sono utili per archiviare i file scattati, ne esistono di vario tipo e quelle più comuni sono le SD (Secure Digital) e le CF (Compact Flash) la cui scelta si lega al tipo di corpo macchina adoperato, per questo basterà consultare il manuale d’uso della vostra fotocamera.

08 Borsa

09 Filtri

10 Schede SD

Inoltre vi sono altri fattori da considerare, come, la velocità, la capacità di trasferimento e la quantità di immagini che possono essere salvate e ricordiamoci che i formati Raw hanno un peso in MB maggiore mentre le Jpeg sono meno ingombranti, di conseguenza optiamo per schede di memoria più grandi, 32GB, 64GB, 128GB, etc, inoltre questo è un fattore fondamentale soprattutto se si desidera fare anche video in FullHD o 4K.
Quando fotografiamo se desideriamo avere maggiore stabilità soprattutto quando la luce scarseggia, allora la soluzione migliore è l’uso di un treppiedi (fig. 11).
Ve ne sono diversi in commercio ma vi consiglio di spendere qualcosa di più e prendere quelli in fibra di carbonio che risulteranno essere, si ingombranti, ma molto più leggeri rispetto a quelli in alluminio, soprattutto se dobbiamo affrontare una lunga giornata di lavoro.
Inalternativa possiamo imparare a mantenere posizione più ferme se vogliamo fotografare a mano, oppure possiamo scegliere dei punti di appoggio, come, uno stipite, un muro, oppure una sedia, o ancora possiamo optare per l’uso di diaframmi aperti, ISO più alti, o ancora l’uso di un flash esterno (fig. 12), che ci consentirà di avere una velocità di otturazione più elevata.

11 Treppeidi

12 Flash

Altri strumenti importanti nell’ambito della fotografia di ritratto sono i riflettori e i diffusori (fig. 13, fig. 14), i primi sono semplici ed economici ed è possibile trovarli in varie dimensioni, utili per illuminare le zone in ombra.
Quelli con il diametro di quasi un metro sono considerati un buon punto di partenza per qualsiasi situazione ritrattistica, e ve ne sono di diversi tipi, quelli pieghevoli e circolari che devono essere sostenuti da una persona, poi quelli con relativa impugnatura che va tenuta con una mano e con l’altra scattiamo, e infine quelli più grandi che sono muniti di un proprio sostegno.
I riflettori sono disponibili anche in diverse colorazioni:
– il nero, che trattiene la luce generando ombre più forti invece di ammorbidirle,
– bianco, che genera una luce morbida e va adoperato vicino al soggetto,
– argento, che genera una luce più intensa e priva di colore, perfetto in condizioni di luce scarsa,
– oro, che infonde una luce più forte e dalle colorazioni calde che tendono all’ora d’oro, ottima per dare maggior risalto alle tonalità della pelle,
– ibrido, che da vita a fasci di luce che si alternano tra l’oro, argento e bianco, dal timbro meno forte dei primi due.
Esistono anche i riflettori double-face, cioè doppia faccia (fig. 15), che sono composti da due pannelli dalle diverse colorazioni o da pannelli removibili, che offrono la possibilità di scegliere tra 3-4 colorazioni, questi offrono una maggiore flessibilità in ambito lavorativo.
Infine abbiamo i diffusori, accessori che sono disponibili in dimensioni e forme molto simili a quelle dei riflettori, ma composti da materiale diverso.
L’oggetto in questione va posto tra il soggetto e la fonte luminosa, il cui scopo o uso è quello di attenuare i fasci di luce diretti e troppo violenti.

13 Riflettori

14 Diffusori

15 Riflettori doppia faccia

0

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

Captcha code *Captcha loading...

Recent Articles

Who is online

Profile picture of Giuseppe

Calendar

November 2018
M T W T F S S
« Oct    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
error: Content is protected !!